Tortorici (Me): dipendenti senza stipendio, è muro contro muro

dipendenti voltano le spalle al sindaco durante il comizio

Nessuna mano tesa dall’amministrazione comunale di Tortorici agli oltre 120 dipendenti comunali (fra precari e tempo indeterminato) che sono in assemblea permanente da 4 giorni perché non percepiscono lo stipendio ormai da 10 mesi.

Tortorici (Me): in attesa del comizio del primo cittadino

Mentre i dipendenti comunali di Tortorici, senza stipendio da 10 mesi, sono riuniti in assemblea permanente dallo scorso 16 febbraio, questa mattina alle 11 il sindaco Carmelo Rizzo Nervo terrà un pubblico comizio in piazza Faranda.

Tortorici (Me): i sindacati a difesa dell’istituto tecnico

In merito alla chiusura dell’istituto tecnico di Tortorici, intervengono Cgil, Cisl e Uil. con decreto del 15 febbraio è stata disposta la chiusura della sede staccata dell’itet di Sant’Agata di Militello.

Tortorici (Me): la rabbia dei dipendenti e il silenzio delle istituzioni

“Il sindaco non ci riceve, non parla con noi. Un primo cittadino è un padre per una comunità, ma noi qui il padre non lo abbiamo”. Queste le accorate parole di Santina Arcodia, una dipendente del comune di Tortorici che, insieme a tutti i suoi colleghi, è in assemblea permanente nella sede comunale di viale Livatino. I locali sono stati occupati dal 16 febbraio e da qui i dipendenti non andranno via se prima non riceveranno risposte. “La situazione è tragica, disperata – continua Arcodia – perché dieci mensilità di stipendi arretrati sono pesanti. E fino ad oggi non ci ha ascoltato nessuno”.

Catania: migranti soccorsi in mare, la procura indaga sulle organizzazioni umanitarie

La procura di Catania ha aperto un’inchiesta sulle organizzazioni umanitarie che stanno dietro ai soccorsi in mare dei migranti nel canale di Sicilia. Si tratta di un’inchiesta conoscitiva.

Messina: giocatori senza stipendio

È caos a Messina. Ieri i giocatori del Messina calcio avrebbero dovuto percepire gli stipendi, ma così non è stato. Adesso la società andrà incontro ad una serie di conseguenze: deferimento, penalizzazione immediata in classifica di uno o due punti e possibile esclusione dalla lista delle società ammesse ai contributi per l’utilizzo dei giovani.

Messina: Filippo Arena è il nuovo segretario generale SLP Cisl

É Filippo Arena il nuovo segretario generale provinciale della SLP Cisl poste di Messina. Prende il posto di Gisella Schillaci, che lascia per raggiunto limite di mandati.

Catania: aveva 1 Kg di cocaina, arrestato corriere piemontese

Addosso aveva più di un chilo di cocaina. Lo hanno scoperto agenti della guardia di finanza di Catania cha hanno arrestato un corriere piemontese, sottoposto a controllo mentre transitava a bordo di una Operl Zafira, dal casello autostradale di San Gregorio.

Santo Stefano di Camastra (Me): sequestrati 10 mila articoli contraffatti

Più di 10 mila articoli contraffatti sono stati sequestrati a Santo Stefano di Camastra, nel messinese, dagli agenti della guardia di finanza di Sant’Agata di Militello. Gli articoli avevano il contrassegno CE falso e tra questi c’erano numerosi giocattoli riportanti i marchi contraffatti di note aziende.

Carini (Pa): sequestrato stabilimento di imbottigliamento di gpl

Uno stabilimento di imbottigliamento GPL è stato sequestrato dalla guardia di finanza a Carini nel palermitano. Lo stabilimento è nella disponibilità della Agrigas srl, una società napoletana che opera in diverse zone d’Italia e che ha preso in affitto i beni per creare una propria unità locale in provincia di Palermo.

Ecodisicilia.com - testata telematica - Registrazione al Tribunale di Catania numero 19/2009 in data 26/05/2009

Note Legali: questo sito web è di proprietà di Maria Chiara Ferraù a cui va la piena e unica responsabilità dei contenuti testuali e grafici pubblicati sul sito - email chiara.ferrau@libero.it -
dati e generalità del proprietario del presente dominio sono disponibili pubblicamente presso l'ente internazionale di registrazione domini.
Alcune foto presenti sul sito sono state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio
Per chiedere la rimozione di foto o contenuti scrivere alla redazione del sito - Il network a cui il sito è affiliato non è responsabile dei contenuti pubblicati sui singoli siti.